Samolaco sforna il campione di kart

A soli 12 anni si è guadagnato il palcoscenico motoristico nazionale, europeo e mondiale. Francesco Marenghi, di Era di Samolaco, fa già la voce grossa nel mondo del kart, con risultati eccellenti: conquista del campionato italiano, la Champions Cup e la Coppa Italia. Senza dimenticare il podio nel mondiale rok (la corsa più importante dell’anno), dove il pilota si è classificato quarto su 400 partecipanti, primo italiano a tagliare il traguardo. Marenghi ha al seguito un entourage professionale, con una divisione di ruoli al suo interno. Leonardo Nonini, presidente della società, Federico Giudici, procuratore, Martino Canzani, personal trainer, Roberto Di Cioccio, ingegnere di pista. Al termine della stagione è previsto il salto di categoria, oggi è già considerato un top driver, tra i primi 7 a livello internazionale. Una passione quella di Marenghi per il kart esplosa all’età di sei anni.
Un ragazzo indipendente, determinato e consapevole dei propri doveri. I numerosi impegni nel circuito non lo distraggono dalla scuola. Le qualità innate nella guida lo rendono fuori dal comune.

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
1 + 5 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top