Chiuro. Atletica senza barriere.

Tutti ai nastri di partenza, è il caso di dirlo, presso il campo sportivo di Chiuro per la Riunione Regionale Open di Atletica Fidal in concomitanza con il Meeting Open di Atletica Paralimpica, in programma per domani, sabato 31 agosto.
La presentazione della kermesse lo scorso mercoledì presso la sede della manifestazione.
Per la Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali, un importante banco di prova per un appuntamento valido come campionato di società, e per la prima volta in ambito ragionale in abbinamento alla regione Piemonte. Una collaborazione tra i due comitati, per un appuntamento che si preannuncia di alto spessore agonistico, in un territorio nel quale l’attenzione verso gli sport paralimpici sta acquisendo, non poco faticosamente, maggior vigore.
Per il comune di Chiuro, un evento che suggella il forte legame tra centro della media valle e disciplina atletica, a vent’anni dalla realizzazione dell’impianto sportivo che ospiterà l’intera iniziativa.
Un passo importante, per comune ed organizzatori, indirizzato a dare allo sport una chiave di lettura a volte dimenticata, a causa di personalismi e interpretazioni falsate sul suo reale significato, andando dunque oltre il gesto atletico, divenendo momento di rapporto umano e di inclusione, in un percorso di crescita collettiva. 

Appuntamento, dunque per domani, per quella che si preannuncia una giornata all’insegna dello sport più sano: quello senza barriere.

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
5 + 6 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top