Foglio di via per sette venditori abusivi

Sette uomini, di età compresa fra i 20 e i 43 anni, sono stati multati e colpiti da foglio di via obbligatorio dalla provincia di Sondrio emesso dalla Questura, dopo essere stati intercettati, a Mazzo di Valtellina, mercoledì mattina, mentre cercavano di piazzare prodotti per la pulizia della casa e l’igiene personale col metodo del porta a porta.
I cittadini, preoccupati dallo strano di giro di persone sospette in paese, si hanno informato il Comando della Compagnia Carabinieri di Tirano che, immediatamente, ha inviato sul posto una pattuglia dalla Stazione di Grosotto. I militari hanno intercettato i venditori che sono risultati gravati da innumerevoli precedenti di polizia e colpiti da un numero considerevole di provvedimenti di divieto di ritorno in diversi comuni italiani e di rimpatrio nei comuni di residenza.
Soggetti indesiderati, quindi, che campavano bussando alle porte delle case per vendere spugne, cerotti, sacchetti freezer, panni mangiapolvere e deodoranti, pur non essendo in possesso di autorizzazione o licenza per il commercio itinerante. Inevitabile il verbale di contravvenzione stilato, nei loro riguardi, dai finanzieri di stanza a Tirano, dell’importo di 3mila euro ciascuno per un totale di 21mila euro. Sequestrata la merce che i sette trasportavano su un furgone, suddivisa in otto cartoni.

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
8 + 4 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top