Il calcio dilettantistico lombardo dice basta.

 L’evoluzione dell’emergenza sanitaria provocata dalla pandemia di Covid 19 ha costretto i vertici del calcio lombardo, con in testa il presidente Giuseppe Baretti, a chiedere alla Lega Nazionale Dilettanti di sospendere l’attività calcistica in tutta la Regione. Dall’Eccellenza alla Terza categoria, quindi, se ne riparlerà (forse) a settembre.

Mario Bordoni una vita nella Cisl a difendere i diritti dei lavoratori, 40 anni nel mondo dello sport fra calcio e ciclismo.

Mai come oggi i due mondi, quello del lavoro e quello dello sport vivono giorni difficili, entrambi messi in ginocchio dalla pandemia.

Emergenza sanitaria, crisi economica, sport in ginocchio.

Il calcio dei dilettanti da dove può ripartire, quale le formula giusta?

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
3 + 11 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top