"Gli altri siamo noi", una mostra contro i pregiudizi

E’ stata inaugurata questa mattina a Sondrio, presso la sala delle Acque del Bim, la mostra laboratorio “Gli altri siamo noi”, voluta dagli istituti comprensivi Damiani di Morbegno e di Sondrio Centro, unitamente al Tavolo di Camaldoli della provincia di Sondrio, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Territoriale e col patrocinio della Prefettura di Sondrio, per stimolare una necessaria riflessione sul pregiudizio, la discriminazione, gli stereotipi e il capro espiatorio.
Reduce dal primo allestimento a Morbegno, fra il 14 e il 16 gennaio scorsi, raggiungerà, poi, Chiavenna, fra l’11 e il 16 febbraio, presso la Comunità Montana, Bormio fra il 18 e il 23 febbraio, presso l’istituto comprensivo Anzi, e Tirano, fra il 25 febbraio e il 2 marzo, presso Local Hub di Sbrighes a Palazzo Foppoli.
Una mostra che vuole fornire supporto a quanti puntano a convivere tra le uguaglianze e le diversità, intese come disabilità, colore della pelle, o diversi punti di vista. Percorso dentro le diversità affrontato dagli alunni e dagli insegnanti delle scuole del capoluogo.
Ma non è finita qui, perché a marzo, a prosecuzione della mostra, verrà presentato un libro dal titolo “Una scuola possibile”, a cura di insegnanti e ricercatori dell’Università Bicocca di Milano, fra cui Natascia Micheli, presidente dell’associazione Spartiacque.

 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
6 + 8 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top