Confartigianato: educare alla sicurezza.

 

Un’edizione sondriese della settantaquattresima assemblea generale di Confartigianato, quella dello scorso sabato, che segna un ritorno in attivo di bilancio, dopo anni di difficoltà, ed un aumento di associati a fronte di un calo delle imprese iscritte in camera di commercio.

Molteplici i temi affrontati nell’ambito di un corposo ordine del giorno: oltre a quello concernente la situazione attuale ed il bilancio di Confartigianato Imprese Sondrio, l’altro connesso alle opportunità occupazionali offerte nell’attuale dalle imprese del territorio. Tra queste, quelle del settore trasporti. Nella provincia di Sondrio, a mancare sono gli autisti e non soltanto, ma la vicina Svizzera, e i differenti trattamenti economici, sono per gli operatori del settore fonte di tentazione non indifferente.

Ampio spazio dedicato, durante l’incontro in seno al meeting di Confartigianato, al tema della sicurezza sul lavoro, con il progetto “Sicuri in azienda”, promosso dall’associazione nazionale mutilati e invalidi del lavoro, l’ANMIL assieme a Confartigianato e a Fondazione ProValtellina Onlus.
Un progetto basato sulla formazione alla sicurezza presso tutte le scuole della provincia, e che attraverso stage presso aziende del territorio permette agli stessi studenti di affacciarsi al mondo del lavoro.

Presenti inoltre in sala rappresentanti della Polizia di Stato per far luce su tematiche connesse ai pericoli del web e alle minacce alla sicurezza on line.
E poi, la piaga mai rimarginata degli infortuni e delle morti sui luoghi di lavoro. Un tema cocente, in evidente crescita e che segna rispetto ai primi mesi dello scorso anno un incremento dei fenomeni infortunistici del trend lombardo pari al 4,4% in più.
Da qui, l’obbligo di una sensibilizzazione rivolta a datori di lavoro, impiegati e studenti su un argomento mai fuori attualità.
Per il settimo anno, il concorso dal titolo “La sicurezza diventa un premio”, in tema di salvaguardia sui luoghi di lavoro, ha premiato tre istituti scolastici superiori della provincia. A primeggiare tra questi, il “Besta Fossati” di Sondrio, con un progetto sulla sicurezza e gli incidenti presso gli ambienti scolastici.
 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
1 + 2 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top