Cisl: priorità ai pensionati

Basta slogan, ma fatti concreti che per i sindacati dei pensionati Cgil, Cisl, Uil devono al più presto tradursi nella rivalutazione delle pensioni, drasticamente tagliate dai governi, e in una legge sulla non autosufficienza per ottenere servizi sociali adeguati.

E ancora nella volontà di investire nell'educazione della prevenzione e della salute separando l'assistenza dalla previdenza.

Queste fra le principali richieste al centro della mobilitazione nazionale fissata per il primo giugno a Roma. Nella mattinata di oggi il sindacato unitario dei pensionati sondriesi ha promosso una conferenza stampa nella sede locale della Cisl per ribadire che gli anziani non rappresentano il bancomat delle istituzioni, ma meritano più rispetto. Al tavolo dei relatori Ettore Armanasco, segretario generale dei pensionati Cgil, Sergio Marcelli, segretario generale della Fnp Cisl di Sondrio ed Enzo Bombardieri della Uilp.

Dal sondriese a raggiungere la capitale saranno in 150. Insofferenza e insoddisfazione verso le politiche adottate finora dal Governo che hanno fortemente penalizzato gli anziani. Istituzioni sorde alle richieste dei sindacati. Apprezzamento per i servizi erogati dalle rsa della Provincia. Considerata, invece, carente la gestione della sanità che va rivista e deve rispondere realmente alle esigenze dei pensionati con interventi e risorse maggiori.

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
10 + 9 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top