Ciavenasch, Nicola Del Curto nell’albo d’oro

Gentile, ma riservato, Nicola Del Curto ha tenuto un profilo basso anche in sede di aggiudicazione del premio più prestigioso e più sentito dalla comunità locale, il “Ciavenasc 2019”. Su di lui, sulla sua attività storica di falegname, avviata nel 1968 dal papà Silvio, presente alla serata e corista del “Cuore Alpino”, e sul suo impegno in ambito sportivo nell’organizzazione di eventi clou come il Kilometro Verticale e il Val Bregaglia Trail, è caduta la scelta del comitato organizzatore dellevento. Non facile la selezione per Pro Loco e Comune di Chiavenna, presente in sala, ieri sera, in sede di conferimento della benemerenza, il sindaco, Luca Della Bitta.
Innovazione e impegno quello messo nell’azienda di famiglia “capace di esportare i suoi prodotti e Chiavenna in Europa e nel mondo” ha detto Massimiliano Scordamaglia, della Pro Chiavenna, e insieme, l’organizzazione, nel 1986, col Gruppo Podistico Valchiavenna, presente in forze, della corsa totalmente in salita Pianazzola-Lagunc.
Il momento conviviale, ha visto la premiazione anche di un autentico personaggio per Chiavenna, Oreste Buttironi, 98 anni oggi, che, accompagnato dai figli Gabriella e Sergio, ha ricevuto la benemerenza speciale per i 40 anni trascorsi all’ospedale di Chiavenna, dove è giunto da Lecco nel 1942.
Anni difficili, duri, in cui non c’erano né pompe funebri, né assistenza domiciliare, e Oreste se la doveva cavare da solo, ricomponendo le salme e girando, casa per casa, per fare le punture. Oltre ad assistere il professor Corbetta negli interventi chirurgici, perchè non c'erano neppure gli anestesisti.
E rispetto ai venti di crisi che soffiano sull’ospedale chiavennasco Oreste vuole essere fiducioso. "Prima non avevamo niente e l'ospedale andava a mille - dice - adesso c'è tutto e va a rilento. Io camperò poco, ma spero proprio che riprenda a funzionare adeguatamente quanto prima".
 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
17 + 3 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top