A Lovero flash mob per le donne

Sabato speciale, quello scorso, anche a Lovero, dove la giornata internazionale contro la violenza sulle donne si è celebrata a “colpi” di flash mob.
A volerla, Anna Saligari, sindaco del posto, sempre attenta a queste tematiche e che, grazie alla sua sensibilità, ha saputo coinvolgere l’intero paese in un evento a tema. Alle 15, infatti, parecchi concittadini sono sfilati, davanti al Comune, indossando la maglietta della giornata, con sopra scritto lo slogan “Questo non è amore” e con il tratto rosso simbolo della manifestazione impresso sulla guancia.
Subito dopo il flash mob, infatti, l’inaugurazione della panchina rossa alla presenza del Questore di Sondrio, Gerardo Acquaviva, del presidente della Provincia, Elio Moretti, e di tante donne animate da sentimenti di autentica solidarietà cui le istituzioni hanno voluto far sentire la loro vicinanza.
Nell’occasione, Emanuela Bachiocchi ha letto e interpretato stupende poesia a tema, poi è stata la compagnia teatrale “Le cognate tacco 12”, di Glauco Bachiocchi ad intrattenere i presenti con la piece teatrale “Noi abbiamo smesso di avere paura”.

Foto: Wikipedia

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
4 + 7 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top