Ardenno. Esplode bombola, in fiamme un locale taverna. Un ferito.

L’esplosione e poi le fiamme.

Ci sarebbe una fuga di gas da una bombola, all’origine dell’incendio che ha ridotto in cenere un capanno, adibito a taverna, situato all’esterno di uno stabile ad Ardenno, e che ha causato il ferimento del proprietario.

Il fatto nella serata di ieri, in via Guglielmo Marconi al civico 71.

La richiesta di soccorso è giunta alla centrale dei Vigili del Fuoco di Sondrio intorno alle 20,30. Di lì a poco, sul luogo dell’esplosione, i pompieri del capoluogo con un’autoscala, assieme ai colleghi di Morbegno e Talamona, giunti con due autopompe.

Rapido il propagarsi delle fiamme, che si sono allargate anche all’esterno del piazzale in cui era situato il locale, andando ad interessare anche un vicino deposito di gomme e cavi elettrici.

Come dicevamo, uno il ferito, il quale ha riportato ustioni ad un braccio ed è stato condotto presso l’ospedale del capoluogo.

Sul luogo dell’incendio, assieme ai Vigili del Fuoco, anche i Carabinieri di Ardenno. Ad intervenire in aiuto dei soccorritori, alcuni abitanti della zona, tra questi il sindaco del comune retico.

La zona interessata dal rogo, è stata posta sotto sequestro per le indagini che meglio chiariranno le cause dell’incendio.

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
7 + 2 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top