Le selve premiano Rossi e Ciappini

Spettacolo tra le selve di Colorina per una classica di corsa in montagna, organizzata dalla Polisportiva del posto e dal 2002 Marathon, che si è tenuta lo scorso 21 settembre. Nonostante i Campionati italiani di corsa in montagna si disputassero il giorno dopo, di tutto rispetto il parco partecipanti della settima edizione di “Corri tra le Selve”, con 150 corridori tra uomini e donne, 400 in totale considerando i giovani. Tra i maschi ad alzare le braccia al cielo è stato Giovanni Rossi, che ha portato a compimento una splendida rimonta sui due battistrada della prima parte di gara, Francesco Leoni ed Emanuele Manzi. Decisivo nell’inseguimento il tratto in discesa, dove Rossi non solo ha recuperato i 40 secondi di svantaggio, accumulati al Gran Premio della Montagna in località Toietti, ma è riuscito anche a staccare i rivali stabilendo il nuovo record del tracciato (36’40’’). Il corridore della Sportiva Lanzada ha abbassato di quasi un minuto il tempo del primatista, Enrico Benedetti (37’28’’), precedendo di 14 secondi Leoni, della Polisportiva Albosaggia e di 30 Manzi, dell’Unione Sportiva Malonno.
Tra le donne prova di forza di Roberta Ciappini, della Recastello, che ha dominato la corsa sin dalle prime battute. Al traguardo volante il suo vantaggio è risultato incolmabile per le avversarie. Il tempo della sua fatica è stato di 45’47’’, lontano però dal record di Elisa Compagnoni. Podio completato da Lucia Moraschinelli del Gruppo Podistico Talamona, attardata di 1’58’’ e da Eleonora Fascendini del Gruppo Podistico Valchiavenna, distaccata di 5’06’’.

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
1 + 1 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top