Livigno stima una crescita del 30%

Non ha dubbi, Luca Moretti, presidente dell’Apt di Livigno, raggiunto telefonicamente durante il rientro da Losanna, dove ha assistito alla proclamazione di Milano-Cortina quali sedi delle Olimpiadi del 2026. L’assegnazione dei giochi olimpici farà la differenza, secondo lui, sotto molteplici aspetti. Anche imprimendo un’accelerata a opere viabilistiche ritenute non più procrastinabili per favorire l’accesso alle località turistiche dell’alta Valtellina. Opere già previste, ma che potranno giovarsi dell’assegnazione per vedere una decisa accelerata. E poi c’è il ritorno dal punto di vista dell’immagine e del brand turistico. Tant'è che Moretti prevede un aumento delle presenze turistiche di almeno il 30% per effetto dell'aggiudicazione dei giochi olimpici e di tutto quel che ne conseguirà. Ricco il medagliere assegnato dal Piccolo Tibet, già pronto ad ospitare l’evento dal punto di vista della ricezione alberghiera ed extralberghiera, fatta salva la realizzazione del Villaggio Olimpico. Ventiquattro le medaglie che verranno assegnate nel freestyle e snowboard. "Siamo la località che assegnerà più titoli in assoluto rispetto a tutte quelle ospitanti i giochi", assicura Moretti.
 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
9 + 0 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top