Grest della Bregaglia, boom di iscritti

"Una bella storia", è il filo conduttore del Grest 2019, che sta informando anche quello della Bregaglia italiana, gestito dal parroco del posto, don Romano Pologna. Con lui gli animatori, i genitori, e 150 bambini e ragazzi provenienti da Piuro, Villa di Chiavenna, ma anche dal resto della valle. Il Grest, qui, è partito il 10 giugno scorso e si concluderà venerdì prossimo. Giornate trascorse all'insegna della preghiera, dei giochi di gruppo, delle gite, in una parola, dello stare insieme.
Sulla base di un calendario fitto che i bambini stanno mostrando di apprezzare parecchio. Compresi gli incontri proposti, ogni lunedì, con ospiti persone affermatesi, a vario titolo, nel loro settore di competenza. Lunedì scorso quello dedicato al giornalismo, ma in precedenza si è parlato, anche, fra l’altro, di mentalismo.
Nel ricco piatto del Grest, anche tante gite fuori porta o sulle montagne di casa, un gemellaggio con l’oratorio di Tremezzo, e, venerdì sera, la festa finale. Nel segno del divertimento e della leggerezza, assicurati a tutti, anche ai tanti animatori, adolescenti e giovani, del Gruppo estivo parrocchiale.
 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
2 + 10 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top