Sondrio, un’estate all’insegna dell’arte

Torna Estat’Arte, la rassegna musicale estiva, con un programma ricco e vario, rivolto ai cittadini e ai turisti. Un evento che vede protagonista la Comunità Montana Valtellina di Sondrio, con ben 16 Comuni su 21 coinvolti.
Accanto al patrimonio culturale legato alla musica, Estat’Arte 2019 propone una ricchezza artistica legata agli edifici storici. Un obiettivo dell’iniziativa è proprio quello di valorizzare luoghi ricchi di storia e fascino, ma poco conosciuti.
Investiti ben 32.000 euro dall’ente comprensoriale di Sondrio, un impegno significativo, ma fondamentale per la sua valenza: distribuire cultura e consentire alle nostre comunità di apprezzare spettacoli di qualità e di fascino. Il 75% verrà stanziato dalla Comunità Montana, mentre il 25% da ogni singolo Comune aderente. Un’iniziativa che si ripete da più di 20 anni, ogni stagione si ripropone con accorgimenti e novità. Quest’anno si partirà il 22 luglio con il “Concerto di chitarre dell’800” a Ponte in Valtellina, organizzato dall’Associazione Mondo Cultura. Manifestazione di apertura del Master Class di Chitarra classica, giunto alla sua XII edizione.
 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
2 + 4 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top