Guardia di Finanza, scoperti 61 evasori

Contrasto all'evasione, all'elusione e alle frodi fiscali. Contrasto agli illeciti in materia di spesa pubblica e contrasto alla criminalità economica e finanziaria. Questi i tre obiettivi strategici che hanno caratterizzato nell'ultimo anno l'attività delle Fiamme Gialle. Lo ha comunicato il comandante provinciale colonnello Antonello Reni nel tracciare il bilancio di 12 mesi della Guardia di Finanza in Valtellina e Valchiavenna in occasione del 245esimo anniversario di Fondazione. Rilevanti i dati. In particolare quelli relativi all'attività di contrasto all'evasione fiscale ed all'economia sommersa sviluppata attraverso 263 verifiche. Scoperti 20 milioni di euro di base imponibile sottratta a tassazione e oltre 61 milioni di euro di evasione all'Iva. Sono stati scoperti 61 evasori totalmente sconosciuti al fisco. Denunciate 99 persone per reati fiscali e formulate proposte di sequestro patrimoniale per oltre 158 milioni di euro e oltre 22 milioni di euro quelli sottoposti a sequestro. Sono stati individuati 54 lavoratori irregolari e in nero e verbalizzati 43 datori di lavoro. Sul fronte del corretto impiego delle risorse pubbliche sono stati individuati contributi indebitamente percepiti dall'Unione Europea per 197mila euro e anche appalti irregolari per 164mila euro con la denuncia di 5 persone all'Autorità Giudiziaria e 4 segnalate alla Corte Dei Conti per un danno erariale di 333mila euro. Grazie all'operazione “Tiresia” è stato denunciato un falso cieco e tre suoi familiariper un totale di 124mila euro di assegni di invalidità indebitamente percepiti. Sul fronte dell'attività anti contrabbando ai valichi doganali di Piattamala, Villa di Chiavenna e Foscagno ha portato all'effettuazione di oltre 120 sequestri di merce varia di cui 26 chili di tabacchi di contrabbando per un ammontare di tributi evasi per oltre 90mila euro. Durante 340 controlli è stata intercettata movimentazione illegale di valuta e titoli per oltre 400mila euro. Per quanto riguarda l'azione preventiva e di contrasto alla criminalità economica e finanziaria, 3 accertamenti patrimoniali su soggetti ritenuti pericolosi. 420mila euro di sequestri eseguiti. 408, invece, gli accertamenti antimafia eseguiti su richiesta dei prefetti. I pezzi di merce contraffatti sequestrati risultano essere oltre 36mila, in particolare prodotti elettronici. 9 le persone denunciate, 74 le sanzioni amministrative. Efficace l'attività di soccorso in montagna del Sagf. 217 i soccorsi effettuati e 494 persone recuperate, aperti 28 fascicoli di indagine

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
6 + 0 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top