Hockey Chiavenna, Kavcic resta coi verdeblu e rilancia

Grande festa sabato sera per l’Hockey Club Chiavenna che ha riunito al Bosco alle Fate di Gordona, i 23 atleti della prima squadra, ma anche tutte le compagini giovanili, gli under 17 che hanno giocate nelle fila del Real Torino, gli under 13, protagonisti del campionato interregionale nelle fila dei Diavoli Sesto e dei Milano Rossoblu, gli under 7, 9 e 11, e gli under 10, che si sono confrontati in tornei con gli agguerriti team svizzeri.
Un vivaio su cui, la dirigenza, guidata da Enzo Bonazzola, presidente, conta molto per assicurare ossigeno e continuità alla prima squadra, uscita a testa alta dal campionato nazionale IHL Divisione I, battuta, di misura, ai play off, dal fortissimo Wipptal, Vipiteno.
A sostenere lo storico sodalizio sportivo, i tanti tifosi della curva Capiola, di cui è portavoce Valter Rossotti, sempre vicini, in casa e in trasferta alla squadra. Un tifo su cui la società e l’allenatore, Pavel Kavcic, contano molto per dare vigore ai ragazzi, quasi tutti chiavennaschi.
Ci vuole una grande motivazione, infatti, per seguire la squadra di casa per oltre due ore, al freddo e al gelo del palazzetto. Ripagati, però, da uno spettacolo altamente adrenalinico che gli atleti in campo, capitanati da Davide Maraffio, sanno assicurare, supportati come sono dal loro allenatore, Pavel Kavic, sloveno, 37 stagioni alle spalle, che ha deciso di restare ancora al fianco dei verdeblu.
Guidati da Monica Geronimi, poi, hanno sfilato tutti i piccoli atleti, fino all’under 11, per le premiazioni, gli under 13 e gli under 17, per dare spazio, poi, alla prima squadra introdotta dallo storico coach Lucio Guanella. Parole di apprezzamento e di ringraziamento, infine, per Carlo Marolda, storico medico dell’Hockey Club Chiavenna, e responsabile del Pronto Soccorso del posto e per il massofisioterapista Simone Paternostro, per i genitori dei ragazzi e per gli sponsor.
Senza peli sulla lingua i più piccoli dell’Hockey che non hanno dubbi sul loro futuro: vogliono arrivare alla prima squadra del Chiavenna!
 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
16 + 3 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top