Ritrovato Mattia Mingarelli.

 

E' stato rinvenuto intorno alle 16.30 di quest’oggi, ai margini delle piste da sci e a circa un chilometro di distanza dal rifugio Ai Barchi, di Chiesa in Valmalenco, il corpo di Mattia Mingarelli, il trentenne originario di Albavilla, in provincia di Como, scomparso nel tardo pomeriggio del 7 dicembre scorso. Nelle immagini, realizzate pochi minuti fa dalla troupe di TSN, le fasi salienti delle operazioni di recupero del corpo del giovane.
Sul luogo del ritrovamento i Vigili del Fuoco, assieme alle forze dell’ordine e al magistrato di turno della Procura di Sondrio.
Sono al momento ignote, le cause e le dinamiche del decesso del giovane, per conoscere le quali sarà necessario attendere l’esito degli esami autoptici.
Dallo scorso venerdì, le ricerche di Mattia erano state sospese dopo che anche il Lago Palù era stato sondato in lungo e in largo da parte dei Vigili del Fuoco.
Assieme a loro, erano stati il soccorso alpino, il soccorso alpino della guardia di finanza ed il Nucleo subacquei dei Carabinieri di Genova a cooperare nella ricerca del trentenne.
Una scomparsa, la sua, dietro alla quale ogni scenario rimane aperto e per la quale la Procura della Repubblica di Sondrio, titolare del fascicolo che era stato aperto per scomparsa, assicura il massimo impegno investigativo.
Ulteriori aggiornamenti nelle prossime edizioni del TG di TeleSondrioNews.
 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
3 + 9 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top