Bps: Pinin , la Signora dell'Ultima Cena

Una restauratrice di prim'ordine. E' Pinin Brambilla Barcilon ed ha avuto l'onore di salvare l'Ultima Cena di Leonardo Da Vinci restituendole l'originale splendore. Grazie a un restauro magistrale durato ben 22 anni nel refettorio di Santa Maria Delle Grazie a Milano, la maestra Brambilla Barcilon ha impedito che uno dei capolavori dell'umanità scomparisse nell'oblio. Ospite d'onore nel tardo pomeriggio di venerdì scorso in Sala Besta della banca Popolare di Sondrio, la maestra d'arte, ha illustrato alla numerosa e ammirata platea i passaggi fondamentali del restauro, il più importante di tutti i tempi a livello storico. Ha ricordato il recupero dell'opera, centimetro dopo centimetro, avvenuto grazie a una certosina pazienza e a una professionalità non comune. Una intesa singolare quella instaurata con il sommo artista da Brambilla Barcilon, profondo rispetto unito a una sorta di timore reverenziale in un dialogo sommesso, spirituale e incessante. A fare gli onori di casa il presidente di Bps Francesco Venosta assieme al consigliere delegato e direttore generale Mario Alberto Pedranzini. Conquistata anche Elsa Fornero, economista e già ministro del lavoro e delle politiche sociali del governo Monti.
 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
1 + 8 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top