Morto a Caspoggio, lesioni al capo compatibili con una caduta

Lesioni compatibili con una caduta accidentale. Questo l’esito dell’autopsia effettuata oggi sul corpo di Claudio Negrini, 64 anni, di Caspoggio, ritrovato cadavere nella propria abitazione nel pomeriggio di sabato scorso. Era riverso in una pozza di sangue e presentava lesioni al capo sulle quale il sostituto procuratore della Repubblica titolare del caso, Elvira Antonelli, ha voluto vederci chiaro. Per questo ha disposto l’esame autoptico anticipato da un sopralluogo propedeutico nell’abitazione dello sfortunato pensionato.
Da subito la tesi predominante è stata quella della caduta sopravvenuta, probabilmente, a causa di un malore. Tesi che appare avvalorata dalle risultanze dell’autopsia.

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
6 + 12 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top