Frana a Forcola, Provinciale off limits

 

 

A rotolare dal versante, intorno alle 22.30 di sabato sera, e piombare sulla Pedemontana Orobica, all’altezza del km 4, fra gli abitati di Sirta di Forcola e Selvetta di Colorina, materiale ciclopico stimato fra i 4 e i 5mila metri cubi. Inerti misti a terra, fango e alberi, che hanno spazzato via un importante fronte montuoso andando ad ingombrare la provinciale 16 per un’estensione di 50 metri.

 

Grande il timore che sotto i massi potessero essere rimasti intrappolati automobilisti in transito, tant’è che, immediatamente, i vigili del fuoco di Morbegno e Sondrio giunti sul posto hanno allertato i colleghi di Bergamo e Brescia attrezzati per la ricerca in maceria con georadar, gli Usar, per il movimento terra, i Gos, e le unità cinofile. Nel mentre il personale della polizia provinciale e i carabinieri passavano al setaccio le telecamere posizionate all’altezza del ponte di Sirta per individuare i veicoli in transito. Tutti rintracciati i conducenti, compreso quello che si pensava essere un furgone, in realtà un’auto, il cui proprietario ha risposto all’appello nel primo pomeriggio di ieri.

 

Che, sempre nella riunione di ieri, si è deciso di aggredire in tre fasi, su indicazione del geologo consulente della Provincia, Giovanni Songini.

 

Occorrerà armarsi di pazienza e aggirare l’ostacolo fino a completo ristabilimento delle condizioni di sicurezza.

 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
1 + 12 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top