Albosaggia Ponchiera in I categoria.

Un piazzamento che premia la costanza dei ventidue atleti, un impegno continuo e senza alcuna battuta d’arresto.
Parliamo di calcio ed è una gran bella sorpresa, attesa certo, quella che i giocatori dell’Albosaggia Ponchiera trovano nel loro uovo per questa Pasqua 2019: il ritorno, dopo un digiuno che durava dalla stagione 2010-2011, nelle fila del campionato di prima categoria, decretato con la vittoria casalinga di ieri, per sette a quattro, contro la formazione del Villa.
A guidare il team, l’acclamatissimo allenatore, Andrea Noseda.
E sulla serietà, in campo, dei giocatori dell’Albosaggia Ponchiera, c’è poco da eccepire. Sono, infatti, ben novantaquattro i gol totalizzati durante il campionato dalla squadra orobica, nata nel 2007 per volere del compianto Giorgio Paruscio assieme a Mario Bordoni.
Un calcio dal sapore epico, quello dei club minori, lontano da realtà blasonate e fatto di sacrifici, impegno, passione, tanta… E uno sguardo rivolto al futuro.
.
 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
13 + 2 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top