Il Romegialli di Morbegno contro la violenza di genere.

Un’iniziativa multidisciplinare per difendere i diritti delle donne e per dire no alla violenza. Docenti e alunni dell’Istituto Romegialli di Morbegno capofila del progetto presentato questa mattina nella sede della struttura, e che avrà il suo culmine lunedì 25 novembre, giornata contro la violenza sulle donne, con uno spettacolo in Piazza dell’Arengari. La scuola come agente fondamentale per attivare una trasformazione culturale e per difendere la parità di genere. Per ogni tipo di cambiamento bisogna partire dai giovani: questo il chiaro messaggio.

Al progetto hanno aderito anche studenti dell’Istituto Saraceno: in totale 70 le persone che parteciperanno in modo attivo alla rappresentazione di lunedì, davanti a 500 studenti spettatori. Previsti momenti di riflessione attraverso poesie, monologhi, coreografie e per concludere un flash mob.

Coinvolti tutti gli indirizzi dell’istituto.

Due ragazzi, poi, porteranno in scena la tragedia di una coppia intaccata dalla violenza di genere.

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
1 + 3 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top