GdF: è tempo di bilanci.

Tempo di bilanci anche per la Guardia di Finanza della provincia di Sondrio impegnata anche nel corso del 2006 in attività finalizzate al contrasto di fenomeni quali l’evasione e l’elusione fiscale, il lavoro nero, l’immigrazione clandestina, il contrabbando, il riciclaggio di denaro proveniente da attività illecite, il traffico di valuta e di droga e la contraffazione dei marchi e della pirateria audiovisiva. Sono state poco meno di 400 le verifiche fiscali che hanno consentito di individuare imponibile sottratto a tassazione per circa 5,1 milioni di Euro, violazioni all’I.V.A. per circa 2,2 milioni di Euro, e la denuncia all’Autorità Giudiziaria di 9 contribuenti per violazioni di natura penale alle norme tributarie, oltre a 24 evasori e 62 lavoratori in nero e/o irregolari. 352.000 Euro a tanto ammonta l’evasione di imposta (accise) nel settore degli oli minerali, dove è stato constatato il consumo in frode di circa 74.000 kg. di olio combustibile e gasolio ad uso riscaldamento. Scoperta, inoltre, una complessa frode nel settore delle false esportazioni di alcool che ha portato all’arresto di due soggetti individuati quali responsabili, al sequestro di un apparato di distillazione abusivo ed all’accertamento di un danno per l’erario pari a 2,2 milioni di Euro di accisa evasa. Ai valichi di frontiera ben 522 sequestri di merce varia (macchine fotografiche, orologi, telefonini, zucchero), oltre all’accertamento di tributi doganali evasi per oltre 100.000,00 Euro. Sequestrati 410 Kg. di tabacchi lavorati esteri di contrabbando, 500 litri di gasolio, 2000 litri di benzina e 2 automezzi che erano stati appositamente modificati per essere utilizzati a fini di contrabbando. 264 le persone tratte in salvo , 25 le salme recuperate dagli uomini del S.A.G.F. (Soccorso Alpino della Guardia di finanza) del Comando Provinciale. Ammonta a oltre un chilo lo stupefacente sequestrato tra hashish, marijuana, cocaina, eroina. Lotta al lavoro sommerso e segnalazione alle Autorità competenti di 23 cittadini extracomunitari, risultati privi del permesso di soggiorno. E come ogni capodanno che si rispetti il sequestro di 9100 giochi pirotecnici di origine cinese riportanti false etichette e pericolosi per la salute pubblica.
  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
1 + 2 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top