Un “rap” contro la violenza

Un format particolare quello scelto dalla Questura di Sondrio, unitamente alla rete antiviolenza della nostra provincia, per celebrare la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne in programma sabato prossimo, a partire dalle 9.30, in piazza Bertacchi, eletta punto di ritrovo degli studenti di Sondrio, ma anche degli istituti di Tirano e di Morbegno che raggiungeranno la città su treni allestiti ad hoc da Trenord.
In piazza, come ha spiegato Gerardo Acquaviva, Questore di Sondrio, nella conferenza stampa organizzata questa mattina a Palazzo Pretorio, insieme al sindaco di Sondrio, Marco Scaramellini, agli attori della rete antiviolenza provinciale e ai tanti supporters dell’evento, sarà servito un ricco piatto fatto di musica e teatro.
Ci saranno gli studenti di “Teatro Incontro” e i musicisti della Civica Scuola di Musica della provincia di Sondrio, con, ciliegina sulla torta, un rapper d’eccezione, Sebastiano Vitale, in arte Revman, poliziotto del Commissariato di Milano Centro, già affermato nell’hip hop.
Musica e teatro per far arrivare un messaggio forte, ai giovani, contro un fenomeno presente e pervicace anche nella società valtellinese.

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
2 + 15 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top