Economia lombarda, più luci che ombre

Atteso che il prodotto interno lordo a livello nazionale è cresciuto solo dello 0,9%, nel 2018, mentre la Lombardia si conferma locomotiva di un'Italia in cui, ha aggiunto Sopranzetti, direttore della sede di Milano della Banca d'Italia, durante la presentazione del rapporto annuale sull'economia lombarda, avvenuta ieri pomeriggio a Palazzo Muzio, a Sondrio, "permane una crisi di fiducia - ha detto - che permea il sistema e ne frena lo sviluppo". L'invito è anche a leggere il dato positivo del trend lombardo, in modo più approfondito.
Di grande interesse la disamina di Sopranzetti e delle sue collaboratrici, Giulia Martina Tanzi e Sara Pinoli, entrambe in forze alla Divisione analisi e ricerca economica territoriale della Banca d'Italia di Milano, di fronte ad una platea qualificata, fatta di banchieri, imprenditori, commercianti, artigiani. Categorie produttive pronte a confrontarsi sul tema, declinato, a livello locale, da Loretta Credaro, presidente della Camera di Commercio di Sondrio, Emilio Mottolini, vicepresidente di Confindustria Lecco e Sondrio, e Mario Alberto Pedranzini, consigliere delegato e direttore generale della Bps.
Resta l'appello urgente a garantire un accesso adeguato alla provincia di Sondrio da parte di chi rappresenta le 180 imprese operative in valle.
Soddisfacenti, nonostante i venti di crisi soffino anche nel settore creditizio, le performance del medesimo in regione e in provincia.
Note positive che, tuttavia, non devono indurre ad abbassare la guardia, perchè il nostro paese, soprattutto se rapportato alle dinamiche europee, è tuttaltro che fuori dal guado e le performance lombarde, se paragonate a quelle di altre regioni d'Europa, non sono così eccellenti. Forte anche l'appello giunto da Paola Spena, prefetto di Sondrio, a potenziare i collegamenti viari e telefamici in provincia, a garantire ai giovani sbocchi occupazionali, a spingere sulla coesione istituzionale e a non abbassare mai la guardia sul tema della legalità. "Invito - ha detto - tutte le categorie produttive qui presenti a espellere dal sistema chi non rispetta le regole, per evitare infiltrazioni della criminalità organizzata".
 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
2 + 2 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top