Precipita e muore 65enne di Bianzone

Sgomento e commozione, oggi, a Bianzone, per la tragica scomparsa di Ariele Delle Coste, 65 anni, del posto, ex operaio del Comune. Cosa gli possa essere accaduto, di preciso, non è dato sapere. Quel che è certo è che è stato ritrovato intorno alle 12.30, riverso a terra, sulla pista forestale che porta verso Bratta, ormai privo di vita. A rinvernirlo l’amico che lo aveva accompagnato, questa mattina, in auto, fino alla sbarra della strada asfaltata per la Bratta, appunto, con l’impegno che sarebbe tornato a riprenderlo intorno alle 12.30 per ricondurlo a Bianzone.
Si era portato in quota, a circa 1100 metri, per la sua passeggiata pressocchè quotidiana. Era un’habitue della montagna, che conosceva molto bene. Certamente, la zona, completamente in ombra, zeppa di fogliame, oggi, parecchio bagnata e scivolosa, gli ha giocato un pessimo scherzo. Delle Coste è scivolato e rotolato dal pendio compiendo un volo di circa 50 metri. Che non gli ha lasciato scampo. Morto sul colpo.
Nulla hanno potuto i soccorritori Areu giunti sul posto col l’elicottero decollato da Caiolo. Agli uomini del soccorso alpino e ai vigili del fuoco di Tirano il compito di trasportare la salma per circa un chilometro, fin sulla strada principale, dove sono sopraggiunti il magistrato di turno e l’impresa funebre. Intervenuti anche i Carabinieri di Tirano per i rilievi di rito. La salma, dopo la ricognizione cadaverica è stata restituita ai famigliari per le esequie.

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
6 + 11 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top