Schianto a Samolaco, grave 24enne

Terribile schianto, poco dopo la mezzanotte di domenica, lungo la provinciale Trivulzia, a Samolaco. A sbandare e finire contro il guard rail per, poi, tranciare di netto il palo che reggeva il cartello direzionale, una Fiat Punto guidata da Patrick Tognana, 24 anni, di Somaggia di Samolaco, che viaggiava in direzione Novate con, a bordo, l’amico Mattia Bellini, pure 24enne, di San Cassiano Valchiavenna.
I due giovani erano di rientro dalla festa della fughiascia di Gordona, dove avevano trascorso alcune ore in compagnia. Lungo la strada, però, qualcosa deve essere andato storto, perché poco prima di raggiungere il ponte sul Mera, a San Pietro, per cause in corso di accertamento da parte dei Carabinieri di Novate Mezzola, l’auto ha sbandato a destra finendo per ruzzolare nei campi sottostanti, ribaltandosi.
Nell’urto il conducente, che, per quanto potuto apprendere, non avrebbe avuto la cintura di sicurezza allacciata, è sbalzato fuori dal veicolo finendo piuttosto distante dal medesimo. I primi soccorritori giunti sul posto, personale Areu e Croce Rossa e Vigili del Fuoco di Mese, hanno, persino, fatto fatica, sulle prime, ad individuarlo. Poi, constatata la gravità della situazione, hanno allertato l’elisoccorso che ha provveduto al trasporto del giovane al Manzoni di Lecco dove si trova sotto osservazione, in prognosi riservata, per il grave trauma cranico riportato.
Soccorso in codice giallo e trasportato a Gravedona anche il passeggero del mezzo, dalla cui parte l’auto si presenta più rovinata, ma che, avendo le cinture allacciate a riportato meno conseguenze. Già nella mattinata di ieri è stato dimesso con 5 giorni di prognosi.
Agghiacciante la scena del sinistro. Un forte odore di olio motore, vetri in frantumi e, quel che resta dell’auto, poco, invero, ricoverato presso la carrozzeria Balatti di Prata Camportaccio. Ai Carabinieri il compito, ora, di ricostruire la dinamica dell’incidente, vagliando anche lo stato psicofisico in cui si trovavano i due ragazzi. 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
1 + 4 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top