Parte il “Progetto Ventotene”.

In un momento, quello attuale, in cui l’Europa e il mondo intero vedono riaffiorare nazionalismi, scarsità di memoria storica e falsi miti, spesso modellati ad arte con finalità propagandistiche, è di primaria importanza ricordare, allenare quella stessa memoria, oggi così minacciata, ripercorrendo il pensiero di chi permise la pace tra le nazioni europee, reduci dal secondo conflitto mondiale.

Nasce su queste premesse il “Progetto Ventotene”, l’iniziativa ispirata al manifesto redatto, sull’isola pontina, nel 1941 da Alfiero Spinelli, Ernesto Rossi ed Eugenio Colorni, al fine di proporre un modello di pace e cooperazione tra le nazioni europee, da cui la nascita dell’Unione Europea del 1992.

Il progetto, è indirizzato a tredici studenti del liceo Romegialli di Morbegno.

Per gli studenti delle classi quinte superiori, un viaggio di formazione sui luoghi che videro la redazione del documento a firma dei tre confinati dal regime fascista.

In concreto, un’esperienza di approfondimento e di conoscenza: nelle previsioni degli organizzatori, un soggiorno di due giorni lì, da dove ebbe inizio la storia dell’Europa Unita.

Da qui, la richiesta di adesione, da parte degli organizzatori, a questo progetto, a cui è possibile aderire attraverso una donazione ad un iban associativo.

Ed è citando lo stesso manifesto di Ventotene che il dirigente scolastico provinciale Fabio Molinari, ha evidenziato l’importanza dell’iniziativa.

“Auspico che simili iniziative possano essere replicate ed estese ad un numero sempre maggiore di studenti”.

Per avere maggiori informazioni sul progetto, basterà telefonare allo 0342-217568 o richiedere informazioni attraverso la mail info@arcicontatto.it

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
3 + 1 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top