Madesimo Winter Trail, che spettacolo!

Il Madesimo Winter Trail parla valtellinese. La talamonese Elisa Sortini ( del Team Crazy Idea) si è aggiudicata la prima corsa sulla neve della Valchiavenna, organizzata dal Consorzio Turistico di Madesimo, lungo l’itinerario intitolato al poeta Giosuè Carducci. Domenica scorsa, oltre 200 atleti hanno preso parte alla prima edizione della manifestazione ospitata a nella perla della Valle Spluga. Il tracciato della lunghezza di 9 km, con un dislivello di 300 metri, ha visto il trionfo della 35enne valtellinese tra le donne e del 21enne di Renate, Luca Del Pero, tra gli uomini. Tutti i partecipanti hanno potuto apprezzare i panorami che hanno ispirato alcuni capolavori del Carducci. Si è potuto ammirare il Monumento a lui dedicato, il Ponte Groppera e il Centro Congressi. Il percorso ha costeggiato, inoltre, l’Hotel Cascata, dove il celebre poeta si recava spesso a mangiare, e Villa Adele, in cui soggiornava in estate, per poi transitare sull’altopiano degli Andossi, elargendo visioni spettacolari, come le cime dei pizzi Tambò, Ferrè, Piani e Quadro, fino a giungere nel centro del paese. Al termine della fatica, Sortini era decisamente soddisfatta della sua prova.
Alle spalle della talamonese la campionessa italiana di orienteering, Irene Pozzebon, classe 1994 di Merate, che lo scorso settembre ha ottenuto il suo secondo titolo italiano negli ultimi due anni nella disciplina. A completare il podio Elena Peracca (dell’Atletica Alto Lario).
La manifestazione, al suo esordio, è perfettamente riuscita, regalando una piacevole giornata non solo di sport, ma anche di turismo e cultura.

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
9 + 10 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top