TROVATO IN POSSESSO DI SOSTANZE STUPEFACENTI, VIOLA RIPETUTAMENTE LA SORVEGLIANZA SPECIALE DI PUBBLICA SICUREZZA: ARRESTATO.

È un trentenne della provincia di Sondrio che aveva violato reiteratamente le prescrizioni imposte dal Tribunale di Milano, l’uomo fermato e poi arrestato nei pressi di Colorina lo scorso 15 novembre, dopo la segnalazione di un agente di Polizia che, libero dal servizio, aveva notato l’uomo, già noto alle forze dell’ordine, alla guida della propria auto, con targhe tedesche, mentre circolava lungo la SP30, a Morbegno.
Giunto a Colorina, il trentenne, inseguito dal poliziotto in borghese, aveva accostato la propria auto per far scendere dal mezzo il passeggero che viaggiava con lui.
E’ lì che gli agenti della Stradale hanno effettuato il primo fermo: notando il nervosismo del passeggero, hanno effettuato un controllo durante il quale l’uomo ha consegnato , spontaneamente, 0,4 grammi di eroina e 0,08 grammi di cocaina, nascosti in due differenti involucri.
Poco dopo, a Fusine, l’altro fermo: quello dell’auto sospetta, a bordo della quale gli agenti hanno rinvenuto un altro involucro con al suo interno 1,06 grammi di eroina.
I due fermati, entrambi con precedenti penali, sono stati condotti nella caserma della Polizia Stradale di Sondrio e denunciati per possesso di stupefacenti.
Il passeggero, inoltre, è stato poi arrestato per violazione reiterata degli obblighi della sorveglianza speciale e poi condotto nella casa circondariale di Sondrio. 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
10 + 3 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top