Albosaggia. On line scuola e cultura… Ma niente noia!

Nasce presso la biblioteca di Albosaggia, ed è attiva dallo scorso lunedì, un’iniziativa che, sul solco dell’interazione tra studenti della scuola secondaria di primo grado, si propone la finalità di fare cultura e didattica in maniera innovativa e nella quale, gli stessi ragazzi, divengono parte integrante di un apprendimento in cui, essi stessi, assumono il ruolo di ricercatori. Una scuola così, che ci crediate o no, è tutto fuorchè noiosa.

Anche perché, in tempi di isolamento forzato ma necessario a fronteggiare la diffusione del Covid-19, lo stare in casa ci offre la possibilità di scoprire tutte quelle potenzialità normalmente tenute sopite da un uso troppo sedentario di internet. Che non è solamente social, ma è anche informazione, letture, film, visite virtuali di musei… E tutto questo, su di un vettore che i più giovani maneggiano alla perfezione.

Per gli studenti, la possibilità di scaricare dal sito della biblioteca un alto numero di libri messi a disposizione on line, nella versione e-book.

Da parte di tutti gli insegnanti, tra essi Giampaolo Benvenuti e Michela Canepari, parte attiva del progetto, il completo appoggio a questa innovativa quanto lodevole iniziativa.

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
5 + 2 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top