Sub dei Carabinieri nel lago Palù, si cerca Mattia Mingarelli

Da ieri i sommozzatori del Nucleo Subacquei dei Carabinieri di Genova, unitamente agli uomini del Saf, Soccorso alpino fluviale, e dei Sommozzatori di Milano dei Vigili del Fuoco, sono impegnati in alta Valmalenco, nelle ricerche di Mattia Mingarelli, il 30enne comasco scomparso nel nulla il 7 dicembre scorso.
Si sono portati con uomini e mezzi fino all’altezza del lago Palù, perché sono proprio i fondali del bacino alpino che stanno scandagliando. Al momento senza esito, ma, quel che è certo è che ogni via che possa portare al ritrovamento del giovane svanito nel nulla viene battuta.
Quindi anche il lago Palù, nell’ottica dei soccorritori, doveva essere passato al setaccio, e così è stato. E’ stato creato un varco nella coltre di ghiaccio dalla quale sono scesi i sommozzatori, alla ricerca dell’eventuale corpo del giovane scomparso. Nella sventurata ipotesi vi si possa trovare. Anche se, in Valmalenco, c’è chi fa osservare che il lago Palù era già ghiacciato a inizio mese, quando Mattia Mingarelli è scomparso, per cui la sua, eventuale, presenza nel bacino appare, ai più, remota.
Tuttavia, anche questo tassello è stato aggiunto. Anche questa zona è stata setacciata e, ora, ai coordinatori delle ricerche, posizionati presso la caserma dei Carabinieri di Chiesa in Valmalenco, rimangono ben poche zone da battere, almeno fra quelle limitrofe ai Barchi in cui è stato avvistato per l’ultima volta Mattia.
Avvistamento ad opera di Giorgio Del Zoppo, gerente il rifugio ai Barchi, che testimonia di averlo visto uscire dal suo esercizio pubblico intorno alle 19.30 di venerdì 7 dicembre. Poi, più nulla. A parte il cane dello scomparso che torna al rifugio intorno all’1.30 di notte, insieme a quello del gestore, e che viene ritrovato a vagare per i Barchi la mattina successiva. E il telefonino di Mattia rinvenuto ai piedi del rifugio Barchi sempre sabato mattina.
Il resto è una storia ancora tutta da scrivere.

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
11 + 4 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top