Casa Vacanze? Al sicuro con la guida

Otto regole d'oro per scegliere una casa vacanza on line evitando truffe disagi o disservizi. Una vera e propria guida per il turista disponibile in formato video e anche sul canale youtube della Polizia di Stato e sui social. A svelare i segreti per trascorrere una estate in tutta sicurezza ci hanno pensato la Polizia Postale, l'Unione Nazionale Consumatori e il portale Subito.it, piattaforma numero uno in Italia per vendere e comprare con oltre 11 milioni di utenti unici mensili. Consigli preziosi, per sfruttare le migliori occasioni del web, soprattutto oggigiorno in tempi in cui le truffe sembrano ,purtroppo, proliferare così come i turisti digitali che usano internet per scegliere la propria vacanza. Dal 2018, infatti, il turista “non digitale” è quasi estinto. Polizia Postale e delle Comunicazione ancora una volta in prima linea, dunque, in aiuto ai cittadini grazie al potenziamento del monitoraggio della rete e delle connesse attività di competenza, investigative, preventive indirizzando l'utenza ad un uso consapevole del web. Ma quali sono le otto regole d'oro per evitare frodi telematiche e viversi una bella vacanza serena? La prima regola riguarda le immagini delle case. Devono essere complete, non di repertorio e non troppo patinate. La seconda è relativa alla descrizione dell'immobile e della zona che è necessario sempre provare a rintracciare sulle mappe disponibili nel web. La terza regola riguarda, invece, l'inserzionista: da contattare vocalmente possibilmente attraverso un numero fisso. La quarta regola è inerente il prezzo dell'immobile. Per capire se è adeguato e in linea con la località è opportuno fare effettuare una ricerca sulla zona. Buona norma, inoltre, incontrare l'inserzionista per una visita della casa così come recita la quinta regola. La sesta regola è relativa alla verifica della caparra che non dovrebbe essere mai superiore al 20% del totale. Importante poi non inviare documenti personali in quanto potrebbero essere usati per fini poco leciti recita la settima regola. Infine, l'ottava, raccomanda di effettuare pagamenti solo su Iban bancario riconducibile a un conto corrente italiano verificabile.

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
3 + 4 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top