Alberti, ex studenti in associazione

E’ nata sabato 4 maggio l’Associazione Alberti, fatta di ex studenti, docenti, personale dell’Istituto Superiore che porta lo stesso nome, un tempo Leibniz, in cui confluiscono il liceo la ragioneria e l’Alberghiero già Dante Zappa. Nel sodalizio anche ex simpatizzanti, chiamati all’appello al Pentagono di Bormio dal dirigente scolastico Bruno Spechenhauser che, primo fra tutti, ci ha creduto. Con lui Lucia Saligari, Giordano Morcelli, Alberto Trabucchi, Arrigo Canclini, Emanuela Ponti, Roberto Ghilotti del consiglio docenti.
Presenti i presidi del passato, tra cui Attilio Maffescioni, Renato Pedrini, Francesca Fumagalli Pinuccia, Tognoli Lazzeri, che grati lodano l’iniziativa.
Compito della neo nata Associazione è proseguire la missione educativa e culturale della scuola oltre il diploma, promuovendo coesione sociale, formazione, proposte per premiare le eccellenze, e fungere da tramite permanente tra l’universo scolastico e quello cittadino, per una mutua valorizzazione.
Lodevole il libro testimonial dell’evento, dal titolo «dagli Alberti, agli Alberti», opera di un gruppo di studenti ricercatori con a cuore le proprie origini, guidati da Ilario Silvestri e Daniela Valzer.
Il primo contenuto dell’Associazione è il progetto triennale patrocinato da Regione Lombardia «la scuola che vorrei», un Manifesto nato nel 2018 dalla cooperazione tra scuola, Comune, biblioteca, cooperativa sociale Stella Alpina, Centro Diurno Disabili Valfurva, cooperativa San Michele, che ispirandosi alla ‘Polis’ greca vuole rinnovare l’identità e la qualità della vita scolastica dell’Istituto Alberti nel sistema di insegnamento, apprendimento e valutazione, adottando nei processi formativi il modello estetico capace di contattare gli studenti sul piano critico, riflessivo, emozionale, esperienziale. Partner d’eccezione di questo progetto è l’attore cagliaritano Andrea Meloni.
Forte e autentica la condivisone da parte di presenti, anche nel momento conviviale del buffet preparato dall’Alberghiero. E la sfida ha avuto inizio.

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
8 + 11 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top