Spazio cultura apre le porte.

Si chiama “Spazio Cultura” ed è stato intitolato alla maestra Mariarosa Trinca Tornidor , nel segno della sua profonda umanità, il nuovo centro polifunzionale a servizio della cittadinanza inaugurato domenica scorsa a Lovero. L'elegante spazio ricavato nei locali dell'ex consorzio agrario, è stato quasi interamente finanziato dal contributo di 400mila euro di Comunità Montana, Bim e Provincia, enti che hanno creduto nel progetto proposto dal sindaco Annamaria Saligari. Non solo un semplice centro polifunzionale per favorire coesione, ma anche una Accademia Musicale di pregio. Nelle sale al primo piano troverà sede, infatti, “La Nuova Musa”. Ad impreziosire l'evento la presenza del pittore Anacleto Bianchetti e di bravissimi artisti che hanno incantato il folto pubblico. Fra questi il piccolo e carismatico batterista Giulio Alcantara Catalano di soli 7 anni. Applausi poi per i fisarmonicisti del maestro Doriano Ferri, per le “Libellule asd”, per le ballerine del centro danza Il Carillon, per i violinisti allievi ed ex allievi dell'istituto comprensivo di Tirano, per il coro di Lovero, diretto da Chiara Ricciardi per il coro “D'Altro Canto” diretto da Gabriella Perfetto e gli allievi della Nuova Musa. Il rinfresco è stato offerto dagli Alpini.

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
2 + 14 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top