A Traona, l’ultimo abbraccio a suor Anna Gennai.

Una vita intera spesa per il prossimo, dedicata alle persone in difficoltà, per i bisognosi. Questa mattina un bagno di folla commossa ha dato l’ultimo saluto a sorella Anna Gennai, nella chiesa di Sant’Alessandro di Traona. Presenti le più rilevanti istituzioni civili e militari, nel rito funebre officiato dal vescovo di Como e Sondrio, Monsignor Oscar Cantoni. Direttrice della Piccola Opera dal 2002, la religiosa ha lasciato una traccia indelebile nella struttura e per tutte le persone a cui ha prestato aiuto e accoglienza. Un impegno instancabile verso minori disagiati, e mamme che hanno subito violenza. La dedizione e l’amore di suor Anna per il prossimo hanno contribuito a rendere la casa di Traona un punto di riferimento non solamente per l’intera provincia. Stretto il suo legame anche con le autorità, sorella Anna le coinvolgeva spesso al fine di sensibilizzarle sui problemi dei più poveri. Milanese, nata nel 1939, è stata portata via da un brutto male che nell’arco di poco tempo le è risultato fatale. Commosso il ricordo di chi la conosceva bene.

Toccante l’omelia del vescovo, Oscar Cantoni, in suo ricordo.

Sorella Anna verrà trasferita al cimitero di Mozzate, in provincia di Como, città nella quale è ubicata la cappella delle Minime Oblate del Cuore Immacolato di Maria, ordine a cui apparteneva la devota. Per il paesino di Traona, una giornata particolarmente particolarmente triste, quella odierna. Si sono infatti celebrate le esequie di Alda Spini, la donna che martedì scorso ha perso tragicamente la vita, dopo essere stata investita da un tetto scoperchiato dalle eccezionali raffiche di vento.

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
1 + 4 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top