Rassegna bandistica. Valdidentro in musica.

Il vento dell’Europa soffia forte in Valdidentro, sulle note delle sette bande musicali giunte ad Isolaccia per parlare di musica, che è vita e che unisce. E così, questa diciassettesima rassegna bandistica, tenuta nelle giornate di sabato 13 e domenica 14 luglio, ha superato sé stessa con la sfilata a sorpresa lungo il torrente Viola: dietro al gonfalone del Comune, innalzato dalle vigorose braccia delle Gioventù, il sindaco Massimiliano Trabucchi, il gruppo folk di Sonia Bedognè, e la gioia di un paese intero.

Circa cento ore di lavoro per la Banda Santa Cecilia di Semogo, diretta da Alessandro Pacco, curatrice anche delle coreografie, con la Proloco, e che ha ospitato i colleghi di S. Giorgio" Castel Condino da Trento, le Majorettes ”Le Orchidee” da Parma, Alpenblech da Monaco di Baviera, la giovanissima General Vincent Marching Band da Torino (età media 18 anni) il Corpo Bandistico Musicale “La Cittadina” di Turbigo, la Fanfara Valotti dei Bersaglieri di Orzinuovi; tra questi anche il piccolo Brian di 10 anni. Presente all’appello, anche la Banda Sociale Di Tione, ensamble più anziano, fondata nel 1889. 

In un piazzale Rasìn trasformato in un’arena, sotto il sole cocente persone di tutte le età.

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
2 + 14 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top