A Morbegno, giovani pianisti ricordano Beethoven

Morbegno e Sondrio celebrano il compositore, pianista e direttore d'orchestra tedesco più famoso di sempre, nel 250° anniversario dalla sua nascita. Un concorso internazionale, denominato Premio Beethoven, organizzato dall’Associazione Pianofriends, in collaborazione con l’orchestra Antonio Vivaldi e gli Amici della Musica di Sondalo, ha riunito i migliori giovani pianisti di tutto il globo. Ad impreziosire l’evento l’orchestra Antonio Vivaldi al gran completo, coordinata dal maestro morbegnese Lorenzo Passerini. Per il direttore d’orchestra il genio tedesco non ha bisogno di presentazioni.
Dopo le prove eliminatorie due serate di gala per decretare i vincitori. I candidati, suddivisi in due sezioni: A per bambini fino a 15 anni, B per ragazzi fino a 25. Una giuria mondiale a valutare i musicisti, provenienti da Italia, Francia, Inghilterra, Lituania, Polonia, Cina, Giappone e America. In scena 5 concerti per pianoforte e orchestra di Ludwig van Beethoven, i primi tre nella serata di martedì all’Auditorium Sant’Antonio di Morbegno, gli ultimi due al Teatro Sociale di Sondrio. Ad esibirsi giovanissimi allievi, dotati di un talento che ha lasciato il pubblico a bocca aperta. Un esempio di quanto la passione per la musica non conosca età. Tutti i partecipanti, dai sorrisi contagiosi, hanno portato freschezza nelle loro esecuzioni. Alla fine a vincere è stata la musica classica. Il miglior modo dunque per ricordare il grande maestro, originario di Bonn, grazie alla genuina bravura dei piccoli musicisti.

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
5 + 2 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top