Il Lions Bormio contro gli abusi su minori

Presentato a Bormio Porcospini, progetto pilota di educazione affettiva e digitale per i bambini delle classi quarte e quinte della scuola primaria, che si prefigge non solo di prevenire l’abuso sessuale, ma di entrare nel loro mondo delle emotività quotidiane. Per i Lions Club International Distretto 108 ib1 che lo sostengono dal 2013 è divenuto un service, grazie al socio psichiatra forense Claudio Marcassoli, responsabile scientifico del progetto. Cinque gli incontri settimanali che partiranno breve in provincia di Sondrio. Un’equipe multidisciplinare di professionisti, Rocco Briganti, direttore della Cooperativa Specchio Magico di Olginate, le psicologhe e psicoterapeute Cristina Baldini, Marika Alessi, Claudia Sosio, Elisa Ceciliani, ha illustrato il percorso di life skills a insegnanti e genitori nell’auditorium scolastico Alberti di Bormio, uno dei partner, con Provaltellina e l’associazione Run For.
Il nome Porcospini può sembrare curioso, ma fornisce la giusta chiave di lettura, riprendendo una creazione filosofico-poetica di Arthur Schopenhauer che racconta di come una famiglia di porcospini, in un duro inverno, ha saputo individuare che una moderata distanza reciproca rappresenta la migliore posizione, in questo caso per non pungersi e non patire freddo. Il progetto mira a raggiungere il più alto numero di bambini nelle scuole cui dare strumenti di prevenzione e protezione rassicuranti, che li aiutino a reagire e non restare vittime di fronte al disagio, a conoscere il proprio corpo, capire le differenze fra il tocco positivo e quello negativo, non inciampare nei pericoli del web e soprattutto chiedere aiuto.
Teatro dei corsi, saranno i gruppi di classe, in cui i bambini potranno confrontarsi coi ‘pari’ e darsi risposte. Nel kit Porcospini, anche la scatola delle confidenze e un diario. Scrivono i bambini terminata l’esperienza. “Il progetto Porcospini dà forza per la vita, quando parlo, posso esprimere le emozioni quindi ho il permesso di farlo”. Un riscontro positivo, che incoraggia i Lions a proseguire e magari rafforzare questa battaglia di consapevolezza a tutela dei minori

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
8 + 10 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top