Aumento turismo a Sondrio. +62% all’Infopoint

 

Le nuove strategie di promozione del turismo per la città di Sondrio, funzionano. E alla grande, stando ai numeri che emergono dagli accessi all’infopoint ubicato all’ingresso di Palazzo Pretorio.
Aumentano i turisti nel capoluogo. Nel 2019, ben 12.257 coloro i quali si sono rivolti all’ufficio informazioni di piazza Campello, con un 62% in più rispetto alle richieste registrate nell’anno precedente.

Parola d’ordine: insistere, dunque, in modo da poter favorire un afflusso turistico costante, lungo i 365 giorni dell’anno.
Un interesse culturale crescente, rivolto ad un’offerta che punta sul nuovo Cast, ubicato a Castel Masegra, sui musei. E poi la via dei Palazzi, certo, ma anche le proposte legate all’indotto enogastronomico, rappresentato da prodotti sempre più d’eccellenza che Sondrio e dintorni riescono ad offrire.
Tante le prospettive per questo 2020, a cominciare dal compimento dello studio di analisi sul turismo dell’intero mandamento. Questo permetterà di avere una fotografia dello stato di fatto e di poter studiare una linea strategica per i prossimi tre anni, in modo da poter migliorare i già lusinghieri numeri attuali. Numeri che attestano anche un aumento dei turisti stranieri.
E poi, la ricchezza rappresentata dall’Adda, dal sentiero Valtellina, arteria ciclopedonabile, assieme al Parco delle Orobie Valtellinesi. Tante tessere di un mosaico che significa turismo.
 

 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
1 + 0 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top