Microfono d’Oro, a tempo di rock

In trenta, dai 16 anni in su, provenienti dalla Valchiavenna, ma anche dalla Valtellina e dall’Alto Lario, hanno partecipato al Microfono d’Oro, concorso canoro in voga, a Chiavenna, alla fine degli anni Sessanta, e ripreso otto anni fa dagli stessi organizzatori dell’epoca, la Società Democratica Operaia di Mutuo Soccorso. Sua prerogativa il fatto di essere rigorosamente live, cioè con accompagnamento del gruppo musicale formato da Andrea Martocchi, batteria, Roberto Cottarelli, basso, Matteo Martinucci e Massimiliano Fomasi, tastiere, e Tiziano De Bernardi, chitarra, e di essere, in questa particolare occasione, dedicato al festival rock di Woodstock, nel 50ennale
Venerdì la prima serata che ha visto esibirsi i 15 cantanti selezionati dalla giuria fra cui è emersa anche la vicintrice del premio per la critica, Francesca Della Bitta, cantautrice, questa volta presentatasi, però, con un brano non suo, “La canzone dell’amore perduto”, di De Andrè.

Otto le canzoni e i cantanti selezionati che hanno avuto accesso alla finale di sabato, Martina Vanossi, Michele Folini, Chiara Tam, Riccardo Poli, Elisa Da Monte, Ricky Girolo, Giulia Soldarelli e Silvia Zecca, presentati da Manuel Cinque, e dai quali non è stato facile selezionare i vincitori.

Ottime le premesse per un lancio in grande stile anche per la vincitrice di questa edizione, la rocker Chiara Tam che ha dato energia e corpo a “Behind blue eyes” dei “The Who”, graffiando al platea. (pezzo di Chiara)

Con lei, sul palco, Giulia Soldarelli, terza con Alive di Sia e Elisa Da Monte, seconda con Ex’s and Oh’s di Elle King.

Ospiti della kermesse, gli Indaco, gruppo che ha ripercorso il rock di Woodstock chiudendo con “With a little help from my friends” dei Beatles.

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
8 + 11 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top