Marco Gavazzi, a Roma a piedi per Gfb Onlus

 

A piedi in pellegrinaggio da Talamona a Roma per 850 km. Il 25enne talamonese Marco Gavazzi, volontario del GFB Onlus, partirà lunedì alla volta della capitale come ambasciatore del Gruppo Familiari Betasarcoglicanopatie, unica associazione al mondo per la lotta a questa rara forma di distrofia muscolare: in Italia sono soltanto in 50 ad essere affetti da questa malattia, 3 dei quali si trovano appunto a Talamona: “Le tappe del mio viaggio più o meno saranno 22 – spiega - e farò 35/40 km al giorno. Partirò da casa mia, a Talamona, farò il Sentiero del Viandante fino a Lecco, poi seguirò la via Francigena fino a Firenze, poi fino all'Averna facendo il cammino di San Francesco D'Assisi per arrivare a Roma.”

Lungo il percorso incontrerà alcune famiglie dell’associazione, che lo accompagneranno per brevi tratti. Giunto alla capitale, consegnerà il messaggio dell’associazione a Papa Francesco, ai politici locali, e all’Istituto Superiore di Sanità. Marco porterà quindi un messaggio di gioia, pace e speranza nel suo viaggio di riflessione e sensibilizzazione: “Sostengo questa causa perché, oltre ad essere volontario dell'associazione, voglio far conoscere un po' di più questo forma particolare di distrofia muscolare. Siamo sostenuti in questo progetto anche dal Gruppo Gioia, che si occupa di tutte le attività coi disabili di Talamona che è una cosa molto sentita.”

Marco non è comunque nuovo a questo tipo di avventure: “Lo scorso anno ho fatto il cammino di Santiago, partendo da Lourdes e arrivando a Finis Terre, per un totale di circa 1000 km, un'esperienza davvero unica.”

Intanto nel cassetto c'è già un progetto per il futuro, dato che - come scrive il giovane talamonese sul suo diario di viaggio di Santiago – il cammino ha risvegliato qualcosa in lui che ora non può più fermare: “Con l'associazione pensavamo di compiere insieme l'ultimo tratto del cammino di Santiago il prossimo anno, però l'organizzazione è un po' complicata. Ora penso ad arrivare a Roma, poi vedremo certamente come fare.”

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
3 + 9 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top