Volley Open, spettacolo sotto rete

La Pgs Auxilium fa la voce grossa nel trentesimo Volley Open, manifestazione internazionale di pallavolo giovanile femminile, andata in scena a Sondrio dal 6 all’8 settembre scorsi. Il sodalizio promotore dell’evento, ha portato a casa due trofei e ha ceduto le armi nelle finali dell’Under 18 “Paganoni Bresaola”, vinto dalle croate del Sinj e nel “Nieder” della categoria Libera, conquistato dal Cagliero di Milano. Alle milanesi è andato anche il primo premio del Trofeo Under 23 “La Spia”.
Numeri ancora una volta strabilianti per un appuntamento che non delude mai: 200 le atlete che si sono date battaglia. Una festa per tutto il sodalizio e per la città, grande accoglienza per le formazioni straniere, invitate venerdì mattina a fare rafting sull’Adda in compagnia delle guide dell’Indomita Valtellina River.
Momenti di aggregazione e di divertimento con la tradizionale partita delle stelle del venerdì sera che ha visto opporsi Sportivi valtellinesi e l’Amministrazione comunale, e con la Festa del Trentennale alla Club House del Sondrio Rugby di sabato sera. Spazio dedicato anche ai piccoli atleti con la dodicesima edizione del Torneo “Bim…bum…bam” di Volley S3, White e Green, vinto dalla Pgs Auxilium “Falegnameria Orobica”, e con l’iniziativa “Scopriamo il Volley” in Piazza Garibaldi. A calare il sipario della tre giorni di sport le premiazioni, svoltesi al PalaScieghi-Pini. Consegnati i premi non solo alle squadre, ma anche alle migliori atlete sul parquet: Federica Meloni, per l’Under 13, Camilla Piani per l’Under 16, Tamara Kojic per l’Under 18, Chiara Pifferi per l’Under 23 e Francesca Negri per la categoria Libera.
 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
3 + 1 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top