Adunata Alpini. In 1.250 da Sondrio

E’ stata l’adunata dei record, e i numeri dicono tutto.

A sfilare, in ben dodici ore di parata, ottantamila alpini in una Milano letteralmente invasa da 500.000 penne nere per la festa del centenario, perché fu proprio nel capoluogo meneghino che, l’8 luglio del 1919, l'Associazione Nazionale Alpini fu fondata.

Un fluire continuo di bantam (è questo il nome del copricapo delle truppe di montagna dell’esercito italiano), lungo due chilometri di tracciato, da Porta Venezia a Largo Cairoli, costeggiando il Duomo.

Cento anni di coraggioso impegno, recitava il manifesto della tre giorni lombarda. Un impegno ben ripagato dalla presenza massiccia di spettatori, lungo il tracciato della parata, e dall’affezione dimostrata anche da quanti hanno assistito alla diretta tv dell’adunata, trasmessa nel pomeriggio di ieri da TeleSondrioNews.

Ad aprire il corteo, i reduci: ben due i centenari presenti in sfilata. E poi le sezioni estere dell’ANA: gli Alpini di Zara – Fiume – Pola, e poi quelli venuti dal Sud Africa, dall’Argentina, dall’Australia. E ancora Brasile, Canada, Uruguay, Gran Bretagna.

Dopo di loro, gli schieramenti provenienti da tutta la penisola, organizzati in sette settori, tutti preceduti dalla protezione civile, per cui l’impegno degli Alpini è di importanza primaria.

Attorno alle 18,30, lo sfilamento del settore lombardo. Insieme a Cremona, Mantova, Salò, Brescia, Vallecamonica, Colico, Lecco, Varese, Como, Bergamo, Pavia e Monza, il nutrito schieramento Valtellinese.

1.250 le penne nere di Valtellina e Valchiavenna: con loro, i sindaci di ben 31 comuni.

Uno spostamento di massa, effettuato anche a bordo dello speciale convoglio ferroviario su cui hanno preso posto in ottocento, partito dalla stazione di Tirano alle 6,23 e tornato poi, alla volta di Sondrio, ieri sera alle 22, dopo una giornata memorabile e capace di scaldare il cuore anche a chi, un bantam, non l’ha mai indossato.

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
8 + 7 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top