Sondrio. Due risse in zona stazione.

Due risse nell’arco di un’ora.

Siamo a Sondrio, nottata di ieri, lo scenario è quello compreso nell’arco di pochi metri, in zona stazione.

All’una e dieci circa, la prima chiamata alla Polizia. A rimanere a terra, in piazzale Bertacchi, dinnanzi ad un distributore di snack e bibite aperto 24 ore, è un diciottenne di nazionalità italiana dopo che una zuffa, che aveva coinvolto più persone, tutte dileguatesi nell’arco di pochi istanti, si era risolta a forza di calci e pugni.

Il secondo fatto, a pochi metri dallo scalo ferroviario, in via Bonfadini, già salita alla ribalta della cronaca per un’altra rissa, avvenuta un mese fa. All’epoca, fu mistero circa le copiose tracce di sangue lasciate in strada da uno dei coinvolti. La scorsa notte, invece, a rimanere ferito è toccato ad un ventisettenne, anch’esso di nazionalità italiana. La chiamata, giunge in questura alle 2,15; sconosciute, al momento, le cause all’origine del litigio, che pare abbia coinvolto anche una ragazza.

Solo la scorsa settimana, nella stessa via, il ferimento di un tossicodipendente.

Lievi le ferite riportate in entrambi i casi dai coinvolti, giunti all’ospedale di Sondrio in codice verde. Decisamente meno lievi le considerazioni e gli stati d’animo dei commercianti della zona, stanchi di dover convivere, con una certa regolarità, con episodi come quelli avvenuti l’altra notte.

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
16 + 0 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top