Morbegno si concentra sul clima

Un ulteriore occasione per focalizzare l’attenzione sui cambiamenti climatici e sulla loro mitigazione: su questo argomento si è incentrato il convegno sull’adattamento locale ai cambiamenti climatici, che ha avuto luogo ieri all’Auditorium di Sant’Antonio di Morbegno. Un’iniziativa collocata all’interno della Convenzione delle Alpi. L’adattamento è stato uno dei temi principali del seminario.
L’Italia è tra i Paesi con il maggior numero di attori non statali coinvolti in azioni climatiche. Il progetto della carta di Budoia, sottoscritta da alcuni Comuni italiani, per contrastare gli impatti del clima sul territorio, ha due obiettivi: il primo quello di sviluppare delle politiche virtuose e coerenti con gli obiettivi prefissati, come ridurre l’inquinamento, il secondo di non rimanere passivi quando eventi come tempeste, siccità, valanghe, alluvioni o frane colpiscono il territorio.
Un’iniziativa forte di tre fasi: la valutazione dello status quo delle attività in corso sull’adattamento ai cambiamenti climatici nelle aree pilota, l’analisi della coerenza delle azioni avviate con gli obiettivi attesi dalle attuali politiche regionali, nazionali e sovranazionali, la selezione di azioni concrete e di eventuali modifiche da apportare agli strumenti di pianificazione territoriale esistenti. Fondamentale risulterà la collaborazione tra amministrazioni, cittadini, professionisti, imprese, gruppi di interesse e ricercatori coinvolti. Obiettivo finale del progetto è quello di sviluppare una metodologia standardizzata da applicare in diverse regioni pilota nelle Alpi italiane. Si mira a migliorare le capacità decisionali delle amministrazioni regionali e locali in tema di adattamento e gestione delle sfide poste dai cambiamenti climatici ai territori montani.
 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
1 + 13 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top