Donati 85mila euro grazie a "Insieme per vincere"

“Insieme per Vincere”, svoltasi dall’8 al 10 febbraio a Valdidentro, ha rinsaldato il patto di solidarietà stretto col territorio dell’alta Valtellina. 85.200 gli euro donati, che portano a oltre 620mila il ricavato complessivo dell’evento decennale. La tre giorni ha coinvolto oltre mille concorrenti nelle gare di fondo – scialpinismo - biathlon e ciaspole ed ha promosso conferenze e attività di sensibilizzazione a favore dei malati oncologici e delle loro famiglie. 300 i volontari, 30 le associazioni coinvolte. “Avevamo obiettivi ambiziosi e li abbiamo raggiunti – ha detto Daniela Gurini, a capo della Onlus - il servizio di trasporto dei pazienti oncologici che devono sottoporsi alla chemioterapia all’ospedale di Sondalo, il trasporto per coloro che devono sottoporsi a radioterapia all’ospedale di Sondrio, il potenziamento del servizio di psicologia nel reparto di Oncologia del Morelli, l’acquisto di un ecografo per il reparto di cure palliative sondalino”.
La presidente ha, poi, ringraziato enti, volontari, famiglie e i ragazzi di “In viaggio per guarire”, studenti della Scuola in Ospedale dell’Istituto d’Istruzione Superiore Castelli presso gli Spedali Civili di Brescia, che guidati dall’insegnante Anna Berezzini, si sono incontrati sabato coi colleghi delle scuole medie superiori all’auditorium dell’istituto Alberti di Bormio. Tra le due realtà è nata un’amicizia profonda.
Calore e colore, poi, sabato, alla partenza della 24ore di fondo; apripista Terry Bormetti, vedova di Sergio Fiorelli, atleta che il 22 febbraio del 1982 percorse da solo, sugli sci di fondo, 342 km e 296 metri, distanza che per anni rappresentò il primato mondiale; a seguire il 92enne Ivo Rocca pioniere del fondo in Valdidentro, insignito del premio speciale per simpatia, esempio e dedizione.
Ricca la giornata di domenica, presenziata dal sindaco di Valdidentro Massimiliano Trabucchi, da quello di Bormio, Roberto Volpato, e da Romina Galli presidente della conferenza dei sindaci dell’Alta Valtellina, insieme a Flavio Ferrari per Cancro Primo Aiuto, e a Thomas Anselmi a capo della Proloco. Taglio del nastro, infine per il nuovo pulmino acquistato con parte dei proventi dell’edizione 2018.

 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
15 + 3 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top