Olimpiadi 2026. Parla la gente.

Non cessa l’onda di entusiasmo dopo l’assegnazione delle Olimpiadi invernali del 2026 a Milano-Cortina. Una serie di grandi opportunità per la Valtellina, tutte da non sprecare. Girando per le vie del centro, a Sondrio, ad emergere è la convinzione comune che i benefici giungeranno, per l’intera valle e coinvolgeranno vari settori: dal turismo allo sport, dalle infrastrutture al mondo del lavoro.

La gente esprime fiducia. Garantire un luogo sempre più accogliente, con strutture e servizi all’avanguardia rimane la priorità. Uno dei sogni, il treno a Bormio; la viabilità, l’enigma da risolvere. Il pensiero comune è che le Olimpiadi invernali debbano rappresentare un’occasione per un salto di qualità complessivo di tutto il territorio. Le Olimpiadi come vetrina, una partita da giocare nel migliore dei modi per tornare ad affermare la posizione strategica della Valtellina nel panorama turistico internazionale.

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
2 + 1 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top