Finali di canoa nel segno di Dell’Agostino

Una kermesse perfettamente riuscita, un’organizzazione impeccabile e un livello di partecipazione di altissimo livello. Le finali di Coppa Europa e dei due Campionati Italiani FICK di canoa e kayak, svoltisi a Piateda lo scorso weekend, si sono chiuse con un bilancio decisamente positivo e hanno premiato il “padrone di casa” Giorgio Dell’Agostino, che ha trionfato nella prova tricolore e ha conquistato il bronzo nelle finali europee, alle quali hanno partecipato, oltre all’Italia, Macedonia, Slovacchia, Belgio, Austria, Croazia e Australia (quest’ultima fuori classifica).

Stefano Dell’Agostino ha illustrato i segreti del successo della manifestazione, sottolineando gli enormi sacrifici per poter offrire a squadre e atleti gare sicure e spettacolari, oltre a garantire una calorosa ospitalità.

Acclamato dai numerosi supporter valtellinesi il plurimedagliato Giorgio Dell’Agostino, protagonista nel “suo” Adda. Ottime anche le prestazioni del compagno di squadra Mattia Quintarelli, arrivato di poco alle spalle del campione sondriese. Tra i più attesi ai cancelletti di partenza, il belga Maxime Richard, nome di punta a livello mondiale della disciplina. Livelli d’acqua perfetti e costanti per tutta la durata delle competizioni grazie alla collaborazione dei produttori idroelettrici A2A, Edison ed Enel. Successo anche per gli eventi collaterali: tutto esaurito per la serata a base di prodotti tipici locali, organizzata sabato sera in collaborazione con l’Associazione Nazionale Alpini, la Pro Loco di Piateda e il gruppo rock dei Black Shiver.

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
3 + 7 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top