Ruinon, partiti i disgaggi

Sono impressionanti le immagini che giungono dal Ruinon, riprese effettuate da Giuseppe Cola, del posto, ormai avvezzo ai movimenti di una delle frane più gigantesche e pericolose di tutta la Lombardia. L’unica che, al momento, è da bollino rosso anche per il centro di monitoraggio regionale Arpa di Sondrio.
Cola ha ripreso gli interventi di disgaggio iniziati questa mattina ad opera della Comunità Montana Alta Valtellina. Da oggi, infatti, sono presenti sul posto gli artificieri e si sta procedendo alla realizzazione delle piazzole per il perforamento dei sassi pericolanti, lavori preparatori al brillamento vero e proprio dei massi.
Parimenti, come ricorda in una nota stampa Ezio Trabucchi, il legale di Valdidentro incaricato di monitorare gli eventi da 59 operatori economici di Valfurva, il comune di Valfurva, unitamente all’ente Parco dello Stelvio, è pronto ad effettuare l’intubamento delle acque “previa l’attesa copertura finanziaria da parte di Regione Lombardia”, è scritto nella nota stampa, mentre si resta in attesa, è sempre scritto, dell’attivazione della procedura d’urgenza per l’allargamento del vallo di contenimento del materiale franato da parte della Provincia di Sondrio.
Stretto il presidio da parte del Comune di Valfurva, calato sul tema Ruinon ormai da mesi. La preoccupazione non è solo per le condizioni di isolamento, dalla Valtellina, perché il Gavia, parte bresciana, è ora transitabile, dei 258 residenti, parte dei quali scenderanno nelle frazioni basse per permettere ai loro figli di andare a scuola, ma anche per le perdite che la situazione produce sull’economia furvese. “E’ come se una grossa azienda fosse ferma – precisa Luca Bellotti, vicensindaco -. Entro fine mese faremo una stima dettagliata del mancato introito, e siamo sicuri che sarà elevato”.

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
6 + 7 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top